AYAS, LA MUSICA E LE RISATE SENZA DIMENTICARE I BIMBI

Programma.Tra i personaggi dell’estate anche Platinette e Jimmy Ghione Per i più piccoli sono previsti stages legati al circo, alla danza e al teatro
«Abbiamo cercato di riconfermare le iniziative che lo scorso anno hanno avuto successo - dice l’assessore comunale di Ayas Ivana Gaillard -. Abbiamo privilegiato gli aspetti che riguardano la tradizione e abbiamo puntato sull’animazione per bambini, accompagnandoli in un percorso che stimoli in loro fantasia e creatività. A tale scopo saranno attivati stages legati al circo, alla danza, alla musica, al teatro, alla scoperta dell’ambiente montano e al rispetto della natura». Prende così l’avvio l’estate di Ayas, dieci settimane di eventi, fino al 6 settembre. E s’inizierà proprio con i bambini: da lunedì al 4 luglio Mara Parracone terrà un corso di danza ballo hip hop e modern che si chiuderà con uno spettacolo il 5 luglio. Tra le novità l’intrattenimento esteso alla prima settimana di settembre. «Il grande successo dello scorso anno - continua Gaillard - ci ha portato a riproporre le rassegne Monterosa Musique e Montagne en Rose e a confermare un nuovo ciclo di conferenze targato Ayas Cultura». Non mancheranno cabaret, concerti, cori e gruppi folcloristici, teatro e serate danzanti, una miscellanea di generi, per ogni tipo di pubblico ed età. Con l’attenzione al territorio. «Iniziative vincenti - dice ancora Gaillard - come le attività dell’associazione Ayas a chilometri zero accompagneranno i turisti alla scoperta delle realtà locali, mentre con Ayas Artisanat saranno valorizzati i mestieri e le arti della tradizione».
Tra le star di Monterosa Musique, dal 27 luglio al 3 agosto, vi saranno il gruppo Folle Banderuola, omaggio a Mina, con ospite Platinette, L’Orage, con special guest Maura Susanna e Luis de Jyaryot, Treves Blues Band, Fabrizio Zanotti e altri ancora. Per la rassegna Ayas Cultura saranno ospiti Jimmy Ghione di striscia la Notizia, Cecile Keyngé, ex Ministro per l’Integrazione, Stefano Livadiotti, giornalista dell’Espresso, Piercamillo Davigo, magistrato di Cassazione, Giorgio Macchiavello, giornalista e atleta al Tor des Geants, intervistato dal redattore della Rai di Milano, Andrea Riscassi, e don Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana. Riconfermata la Notte Bianca del 10 agosto che richiama nel centro di Champoluc più di mille persone. Torna il Banff Mountain Film Festival, rassegna di film e corti di alpinismo, arrampicata e action sport. Il cabaret sarà targato Zelig: il 13 agosto gli Emo proporranno il loro show caratterizzato da un continuo cambio di stile e situazione comica. Tra i concerti spicca, il 22 agosto, l’esibizione di gypsy jazz di Manomanouche Quartet, gruppo nato per diffonderla tradizione musicale degli zingari Manouches.

[DANIELA GIACHINO]
 

© Copyright © PMPROMOTION - Villaggio Epilaz, 2 - 11020 Quart (AO) - PIVA IT01068970076 - Informativa sulla Privacy