A CHAMPOLUC I BAMBINI IMPARANO I SEGRETI DELL'ARTE ACROBATICA E COMICA

LA STAMPA - Aosta - Martedì 16 luglio 2013

Scarpe da ginnastica, calze antiscivolo, tuta, voglia di divertirsi e spirito di gruppo.
Ecco tutto ciò che serve per prendere parte agli stages che anche quest’anno il Comune di Ayas propone ai giovani ospiti di Champoluc. 

Organizzata dall’amministrazione comunale, l’attività prevede il coinvolgimento di due gruppi di bambini che apprenderanno la difficile arte acrobatica e comica: i più grandi, dai 9 anni, con gli artisti di una compagnia circense, i più piccoli, dai 4 anni, con un gruppo di animatori. Per due settimane, fino al 27 luglio, Dario Sant’Unione docente nella scuola di Circo Flic di Torino, realtà specializzata in teatro comico, clownesco e di strada, coordinerà un gruppo di artisti che accompagnerà i ragazzi alla scoperta dei loro talenti: equilibrismo sulla palla, acrobazie, clowne altro ancora.
La tensostruttura di Champoluc, trasformata in un fantasmagorico tendone da circo, ospiterà un vero e proprio percorso di formazione per armonizzare la fluidità del movimento, il senso di autostima e la fiducia
in sé. «È un momento di avvicinamento artistico: non solo divertimento, ma anche allenamento per il corpo e la mente - dice l’assessore comunale Ivana Gaillard -. La sfida comincia con il proprio corpo. Sembra facile, ma non lo è: prima di tutto occorre coordinare il movimento delle braccia e delle mani. Poi è necessario catturare l’attenzione del pubblico, senza distrarsi. I bambini, in una settimana, imparano l’acrobatica a terra, la giocoleria, l’equilibrismo, le discipline aeree e la clownerie».
Alla fine di ogni settimana (il 20 e il 27 luglio alle 21), sarà organizzato uno spettacolo in cui i giovani artisti sapranno stupire il loro pubblico dando prova delle abilità acquisite. Iscrizioni allo 0125/307113 o allo 0125/306632.
[D. G.]

 

© Copyright © PMPROMOTION - Villaggio Epilaz, 2 - 11020 Quart (AO) - PIVA IT01068970076 - Informativa sulla Privacy